Apericena mediceo

Il grande successo di pubblico tenuto dalla serie televisiva sulla famiglia Medici e le recenti grandi mostre di pittura manierista, allestite in palazzo Strozzi, hanno risvegliato e ampliato straordinariamente in tutto il mondo, l’interesse intorno alla magnificenza del Rinascimento fiorentino… magnificenza della quale anche la cucina fu un espressione significativa ed esaltante, tale da arrivare a configurarsi uno dei parametri eccellenti per tutta l’Europa di allora.

Magnificenza dal fascino intrigante della quale, non si è rimasti indifferenti neanche al Bistrot dello Spazio Alfieri, nella cui cucina, condotta da I ragazzi di Sipario con la supervisione del vecchio cuoco mediceo Giuseppe Alessi (da tempo ormai, volontario collaboratore) saranno proposti al pubblico ogni sera, come apericena, quattro grandi specialità tipiche della cucina rinascimentale Fiorentina con le sue splendenti saporosità.

Con 15€ sarà possibile avere una bevuta e gustare il seguente menù proposto da I Ragazzi di Sipario e Chef Alessi.

MENU’ APERICENA RINASCIMENTALE

  • Paniccia in brodo d’erbe ortensi, ribollita a lente braci in olio bono e vantaggiato.
  • Pattello freddo di filetti di pollo in escabercio delicato alle spezie fini con carotine in agrodolce
  • Pasticcio  di vitella battuta stufato in bianco nel suo savore, con scalogni glassati
  • Morselletti di porco in dolceforte all’aceto nobile di vin santo con prugne giulebbate

Un regalo per voi
La ricetta di una tipica ricetta tradizionale toscana: la RIBOLLITA

…spiegata dai Ragazzi di Sipario!

Ingredienti per 8 persone:

16 fette di pane toscano cotto a legna
Fagioli cannellini secchi: 500g
Cavolo nero: mezzo mazzetto
Cavolo verzotto: mezzo
Sedano: 3 coste
Carote medie: 4
Patate: 4
Zucchine: 3
Fagiolini verdi: 400g
Piselli surgelati: 200g
Pomodori pelati: 800g
Concentrato di pomodoro: 1 cucciaio
Cipolla rossa: 1
Cipolla bianca: 1
Basilico: 2 ciuffi
Peperoncino rosso: mezzo
Pepolino o timo: q.b.
Olivo extravergine di oliva q.b.
Aglio: 3 spicchi
Sale q.b.
Pepe q.b.